L'uomo è l'unico animale capace di mentire, e lo fa continuamente, proponendo a se stesso e agli altri una versione di comodo della realtà, specialmente per quanto riguarda le motivazioni e i sentimenti propri e altrui.

D'altra parte, pensare e parlare liberamente è molto pericoloso perché rischia di svelare le menzogne proprie e altrui. Infatti, quasi nessuno è disposto a tollerare un tale comportamento.

Di conseguenza tutti noi pensiamo e parliamo restando quasi sempre all'interno di schemi mentali immuni da imbarazzanti verità e pieni di rassicuranti mistificazioni.