Un ordine ingiusto è meglio che il disordine. Perché non c'è nulla più ingiusto che il disordine.