L'uomo tende a considerare vero ciò che gli piace e falso ciò che non gli piace.