L'evoluzione delle specie non è finalistica, ma casuale.