Affinché due persone possano interagire in modo soddisfacente (per entrambe), è necessario che esse s'intendano su qualità, fini e modi dell'interazione.

Intendersi presuppone una comune comprensione della situazione della relazione, comuni scopi e intenzioni, e un accordo su ciò che ciascuna parte dovrebbe o potrebbe fare e non fare, cioè rispettivi obblighi, divieti, diritti e doveri.

Due persone possono interagire anche senza intese, anche se in tal caso le interazioni potrebbero essere improduttive, controproducenti o sgradite ad una o ad entrambe le persone.

Il termine "intendere" è, a mio avviso, uno dei vocaboli più interessanti e ricchi di significati della lingua italiana. Esso racchiude infatti concetti come sentire, udire, ascoltare, capire, comprendere, volere, decidere, esigere, tendere verso ecc., tutti rilevanti ai fini di una interazione sociale produttiva e soddisfacente.