Attribuire ad una persona più intelligenza di quella che ha può condurre a fatali errori di comunicazione e interazione.