I nostri pensieri vanno dove non hanno paura di soffrire. Per questo la loro visione della realtà è così limitata.