Attraverso il piacere e il dolore la natura, ovvero la nostra specie, ci fa fare ciò che vuole.