Alain de Botton, il mio filosofo contemporaneo (ateo) preferito parla di religioni e ateismo in modo esemplare.