Io sono un ossimoro vivente, una coerente contraddizione.